Apple ha ufficialmente cessato la produzione dei router AirPort Express, Extreme e i modelli di Time Capsule. Apple ha condiviso la notizia tramite un comunicato stampa al blog Americano 9to5mac affermando che le ultime unità disponibili negli store fisici e online continueranno a essere vendute ma non più aggiornate. 

Bloomberg ha riportato lo scorso Novembre 2016 che il team responsabile dello sviluppo dei router è stato sciolto ma l’azienda di Cupertino ha affermato che la linea AirPort non si sarebbe fermata lì:

People love our AirPort products and we continue to sell them. Connectivity is important in the home and we are giving customers yet another option that is well suited for larger homes.

Se adesso vi ritrovate spiazzati e in passato avete usato i suddetti dispositivi come router e come disco di backup per Time Machine, allora la soluzione migliore potrebbe essere iCloud, ma ovviamente non è completa.

 

La buona notizia è invece che diverse aziende hanno realizzato dei sistemi di “mesh Wi-Fi” con un design minimale che si adatta a qualunque stile. Il prezzo non è di sicuro economico ma se volete un segnale stabile e una velocità costante in tutta la casa dovrete affidarvi a soluzioni di questo tipo.

Apple consiglia e addirittura vende sul proprio negozio online il sistema Velop di Linksys che vi abbiamo recensito qualche mese fa. Il prezzo non è affatto economico, il set da 2 nodi costa ben €299 mentre il set da 3 ben €429, ma vi posso assicurare che se avete una casa grande e nessuna soluzione è riuscita a farvi avere un segnale stabile e potente i nodi Velop di Linksys non vi deluderanno.

Altri sistemi leggermente più economici sono disponibili sul mercato e anche la linea Orbi di Netgear non sembra affatto male e il risparmio è di una cinquantina di euro rispetto a Linksys.

E voi, disponete di AirPort o Time Capsule?

Advertise